Terroristi arrestati ad Herat

58

AFGHANISTAN – Herat 26/03/2014. Una pericolosa cellula terroristica è stata sgominata nella notte del 25 marzo a ovest di Herat, in Afghanistan, dalle forze di sicurezza afgane e da personale del Regional Command West, il comando ISAF a guida italiana. oggi incentrato sulla Brigata Sassari.

L’operazione, oltre alla neutralizzazione degli insorti, ha portato anche alla distruzione di un ingente quantitativo di armi e munizioni, tra i quali 14 ordigni improvvisati (Ied), 13 lanciarazzi e 2 giubbotti esplosivi.

Il gruppo di insorgenti, individuato da personale d’intelligence afgano e del contingente italiano, si muoveva a bordo di un convoglio di mezzi ed era pronto a colpire obiettivi sensibili nell’area occidentale del Paese al fine di boicottare il regolare svolgimento del processo elettorale del prossimo 5 aprile.