Afghanistan. Scompare elicottero

45

AFGHANISTAN – Azra 22/4/13. Un elicottero con a bordo almeno sei ingegneri turchi e due piloti stranieri è stato costretto ad un atterraggio di emergenza in una zona controllata dai talebani dell’Afghanistan orientale ed è possibile che ora l’equipaggio sia stato fatto prigioniero.

L’elicottero, di proprietà della Khorasan Cargo Airlines, ha effettuato un atterraggio di emergenza nella provincia di Logar , nel tardo pomeriggio del 21 aprile, a causa del maltempo, ha fatto sapere la Khorasan. Ha poi aggiunto che l’elicottero stava trasportando sei ingegneri di una società di costruzioni turca, due piloti stranieri e un pilota afgano,

I funzionari della provincia di Logar hanno detto che probabilmente il gruppo è ormai nelle mani dei talebani. L’elicottero, infatti, è atterrato nel distretto in più orientale di Logar, quello di Azra, che confina con il Pakistan ed è un focolaio di attività talebane.

Un portavoce dell’Isaf ha confermato che un elicottero era caduto nella parte orientale dell’Afghanistan, ma non era in grado di fornire ulteriori dettagli. Il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid ha fatto sapere che non poteva ancora confermare se i ribelli avessero catturato il gruppo. Non è il primo episodio del genere: 

nell’agosto 2011, 30 soldati delle forze speciali degli Stati Uniti, sette afgani e un interprete sono stati uccisi quando un elicottero Chinook fu abbattuto. La Khorasan usa elicotteri russi Mi-8 (simile a quello raffigurato nella foto) e Mi-17 oltre a velivoli ad ala fissa, fornendo servizi trasporto truppe e mezzi e di servizi medici.