Ali brasiliane per il Senegal

64

SENEGAL – Dakar 13/4/13. L’aeronautica militare del Senegal ha ordinato tre A-29 Super Tucano, aerei d’attacco e d’addestramento prodotta dalla brasiliana Embraer, diventando così la quarta nazione africana ad ordinarli dopo la Mauritania, Angola e Burkina Faso.

Embraer ha comunicato che il contratto è stato firmato il 10 aprile, durante la Laad, evento dedicato al settore Defence & Security in Brasile. Alla firma hanno partecipato il ministro della Difesa brasiliano Celso Amorim, il suo omologo senegalese Augustin Tine, e i rispettivi vertici militari: il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare brasiliana, generale Juniti Saito, e il senegalese Ousmane Kane.

«Dal punto di vista della nostra strategia di difesa, questo è un momento di avere rapporti più stretti con il continente africano e in particolare con il Senegal», ha detto Amorim durante la firma. Amorim ha anche firmato una lettera di intenti per la fornitura al Senegal di pattugliatori per la marina.

La commessa senegalese di A-29 include un sistema di formazione per piloti e meccanici in Senegal, ha fatto sapere Embraer.

Il finanziamento sarà gestito dal Banco Nacional de Desenvolvimento Economico e Sociale del Brasile (Bndes).

Embraer ha dichiarato che il Senegal potrebbe schierare i suoi Super Tucano nella sorveglianza delle frontiere e in missioni di sicurezza interna.