Ablyazov resta in carcere

53

KAZAKHSTAN – Astana. 04/10/13. Resta in carcere Mukhtar Ablyazov, ex banchiere, ricercato in Ucraina, Russia e Kazakhstan, terra natia, con l’accusa di aver rubato sei miliardi di dollari di beni di BTA Bank. Nonostante la richiesta depositata dai suoi avvocati ad Aix-en-Provence per la scarcerazione su cauzione, la Corte ha respinto giovedì questa richiesta.

 

Il cinquantenne Abliyazov – critico attivo del regime del presidente Nursultan Nazarbayev-. Ha lasciato il paese nel 2009 e afferma che le accuse contro di lui sono motivate politicamente. 

Ablyazov è stato arrestato nel mese di luglio in Francia su richiesta delle autorità ucraine. Russia e Ucraina hanno chiesto l’estradizione, il Kazakistan non avendo nessun trattato di estradizione con la Francia, ha concluso un accordo con Kiev e Mosca per poter interrogare e processare nel Paese il banchiere.