Vietati i visti Schengen per i giocatori dell’Abkhazia

46

ABKHAZIA- Sukhumi. I giocatori di calcio dell’Abkhazia si sono visti negare i vistiper partecipare ai campionati europei Euro-2015 delle squadre di calcio dei paesi non riconosciuti.

A dire no all’ingresso dei cittadini dell’Abkhazia le autorità ungheresi che non hanno voluto rilasciare i visti Schengen. Il ministro Abkhazo degli Esteri ha detto che si tratta di discriminazione nei confronti dei suoi cittadini. La decisione di non ammissione delle squadre Abkhazia al torneo è stat presa dalla Confederation of Independent Football Associations (ConIFA) tra squadre. Una lettera ufficiale firmata dal presidente dell’organizzazione Per Anders Ciechi è stata inviata alla Federcalcio abkhazo (FFA). Secondo FFA, la decisione è stata presa «dopo ripetute proteste dei rappresentanti del Ministero degli Esteri e la Federcalcio della Georgia». Tra i partecipanti delle squadre Campionato Europeo sono stati esclusi Ossezia del Sud e Nord di Cipro, riporta notizie Euro-football.ru.
Il capo della Confederazione ha promesso un’indagine completa della situazione, assicurando che “la Federcalcio dell’Abkhazia è un membro importante ConIFA, e che l’organizzazione continuerà ad aiutare lo sviluppo del calcio in Abkhazia”. In particolare, egli non esclude che l’Abkhazia ospiterà uno dei prossimi tornei. FFA Presidente Jemal Gubaz, commentando la situazione, ha detto che «la Georgia ha fatto tutto il possibile per vietare alla nostra squadra di disputare il torneo». Ma la Federcalcio della Repubblica negozia con la squadra nazionale di Ossezia del Sud per tenere nei prossimi giorni, l’amichevole a Sukhum. UEFA squadre europee stati non riconosciuti si terrà in Ungheria dal 17 al 21 giugno sotto l’egida della Confederation of Independent Football Associations (ConIFA). La Confederazione, fondata nel 2013, riunisce squadra che non sono sotto il cappello ufficiale FIFA e oggi conta 18 membri.