Esfiltrati da Aden i mujaheddin DAASH?

8

SIRIA – Latakia 27/10/2015. Strana notizia data da Ria Novosti secondo cui da Aden sarebbero partiti aerei di linea per evacuare i militanti di Daash.

La fonte della notizia sarebbe il rappresentante ufficiale delle forze armate siriane, il generale di brigata Ali Mayhub; secondo Mayhub, nella capitale dello Yemen, sarebbero arrivati provenienti dalla Turchia, 4 aerei di linea per evacuare 500 combattenti dello Stato islamico.
«Il 26 ottobre, secondo l’intelligence, all’aeroporto di Aden (Yemen) sono arrivati 4 aerei dalla Turchia. Due di loro appartengono alla Turkish Airlines, uno alla Qatar Airways e un altro aereo di proprietà della compagnia aerea degli Eau. Più di 500 militanti dell’organizzazione terroristica della Stato Islamico, sono stati prelevati dalla Siria per metterli al riparo dagli attacchi aerei russi», ha detto Mayhub.
«I combattenti si sono incontrati con ufficiali della coalizione saudita che li ha portati via dall’aeroporto in tre gruppi Il primo è andato nella città di Al-Bab, provincia Mandab, il secondo a Maarib, il terzo nella provincia saudita di Jazan e Asir. Dovrebbero prendere parte alle operazioni a terra della coalizione che ha subito enormi perdite nelle ultime battaglie contro gli houthi. Secondo le informazioni disponibili, ci saranno presto altre operazioni di esfiltrazione di terroristi dello Stato Islamico dalla Siria» ha detto l’ufficiale siriano.

CONDIVIDI
Articolo precedenteOperazione Seno in Mali
Articolo successivoI lobbisti del KRG