Yemen: due governi?

44

YEMEN – Aden. 24/02/15. A quanto si apprende dalla testata Erem News, il Presidente yemenita Hadi ha ritirato le dimissioni presentate al Parlamento in data 21 gennaio.

«Fonti politiche informate» si legge su Erem, «hanno detto che un certo numero di paesi occidentali e arabi, considerano il tema del trasferimento delle ambasciate da Sanaa a Aden dopo l’invasione degli Houthi nella capitale». Secondo il giornale, “politica” del Kuwait, edizione di oggi, le istituzioni saranno trasferite a Aden da Sanaa. Il governatore di Aden, Abdul Aziz Bin Habtoor si è dichiarato disponibile ad accogliere le istituzioni governative e ha riferito che un certo numero di ambasciatori che hanno lasciato la capitale Sanaa hanno contattato Hadi chiedendogli di incontrarlo e hanno espresso il loro desiderio di tornare nello Yemen trasferendo le loro ambasciate a Aden e riprendere gli affari. Bin Habtoor, ha detto che vi sarebbe l’intenzione di formare un mini-governo per la gestione dello stato da Aden, il tutto dovrebbe essere ufficializzato nella riunione della Commissione nazionale per il controllo dell’attuazione che inviterà Hadi nella città di Aden o Taiz.