ISIS rilascia gli Yazidi

53

STATO ISLAMICO – Raqqa 03/11/2014. Circa 234 persone tra uomini e donne Yazidi sono stati liberati dallo Stato Islamico il 3 novembre.

Secondo l’agenzia cinese Xinhua.«Circa 234 membri della minoranza Yazidi, di cui 150 donne e molti bambini, sono stati rilasciati dopo mesi di prigionia da parte dei militanti» ha detto Nouri Othman Sinjari, portavoce del governo regionale del Kurdistan all’agenzia. Il rilascio è stato difficile e complicato: alcuni sono stati liberati attraverso la mediazione dei leader tribali e altri pagando un riscatto ha detto Sinjari. I militanti di Isis, inoltre, avrebbero rapito oltre 500 donne yazidi, portandole in Siria e a Mosul. Ci sono circa 600mila Yazidi rimasti in Iraq, l’80 per cento dei quali vivono nelle città di Sinjar e Bashika nella provincia di Ninive.