WTO: rallenta il commercio globale

51

di Maddalena Ingrao SVIZZERA – Ginevra 29/09/2016. L’Organizzazione Mondiale del Commercio ha abbassato le sue previsioni commercio globale, a causa del diffondersi della retorica anti-globalizzazione e le conseguenze della Brexit. Si tratterebbe del ritmo di crescita più lento dalla crisi finanziaria del 2009.

Il WTO afferma che la stima di crescita del commercio globale arriva appena al dato del 1,7% nel 2016, rispetto alla sua proiezione di aprile che era del  2,8%; si tratta del rito di crescita più lento in circa sette anni, riporta il comunicato Wto.

Per l’organizzazione, il commercio è ora destinato a crescere tra 1,8 / 3,1%, in calo dal 3,6% rispetto a quanto previsto in precedenza.