Kazakhstan de jure membro WTO

46

KAZAKHSTAN – Astana 01/12/2015. Il Kazakhstan dal 30 novembre è diventato membro di diritto dell’Organizzazione mondiale del commercio.

Lo ha annunciato il presidente kazako Nursultan Nazarbayev durante il suo discorso annuale alla nazione. «Oggi, 30 novembre, il Kazakhstan diventa membro di diritto del Wto (…) L’ingresso con pieni diritti è una pietra miliare nella storia del Kazakhstan indipendente», ha detto Nazarbayev all’interno del suo messaggio annuale tenuto al Palazzo dell’Indipendenza. Nel corso della decima riunione ministeriale del Wto, che si terrà a Nairobi tra il 15 e il 18 dicembre, il Kazakhstan dovrà confermare la propria adesione al trattato: «L’obiettivo principale del Wto è quello di migliorare gli investimenti del Paese (…) L’afflusso di investimenti diretti esteri in Kazakistan ha superato 200 miliardi di dollari nel corso degli ultimi dieci anni», ha aggiunto Nazarbayev.
Nel 2014, il Kazakistan si è classificato tra i migliori 30 paesi al mondo in termini di volume di investimenti esteri diretti netti. Il parlamento del Kazakistan ha già ratificato il documento Wto, e la legge corrispondente è stata firmata da Nazarbayev.