Visto più semplice per il Viet Nam

45

VIETNAM – Hanoi 17/05/2015. Il governo vietnamita ha chiesto alle agenzie competenti di facilitare l’estensione di permessi di soggiorno temporanei per i turisti stranieri provenienti da paesi di esenti da visto.

Di conseguenza, il vice Primo ministro vietnamita, Vu Duc Dam ha chiesto al ministero della Pubblica Sicurezza, al ministero della Cultura, Sport e Turismo, così come alle altre agenzie di estendere i permessi di soggiorno temporanei per questi turisti con un extra di 15 giorni, secondo il sito web del Vietnam National Administration of Tourism (Vnat). Il vice Primo ministro ha anche chiesto al ministero della Cultura, Sport e Turismo di rafforzare la sua vigilanza sulle agenzie di turismo internazionale nel garantire e gestire i turisti per le estensioni dei permessi di soggiorno temporanei. I due ministeri poi dovranno coordinarsi col ministero degli Affari Esteri per studiare l’espansione del programma di esenzione dal visto, soprattutto per i mercati con enorme potenziale turistico per il Vietnam e con cui avere partnership strategica per il paese, che dovranno essere individuati e presentati al governo entro giugno 2015. Il Vietnam attualmente esenta dal visto i cittadini di 17 paesi per periodi che vanno dai 14 ai 30 giorni; si tratta per lo più di membri Asean. Gli arrivi turistici stranieri in Vietnam nei primi quattro mesi del 2015 hanno raggiunto circa i 2,7 milioni di persone, in calo del 12,2 per cento su base annua, secondo l’Ufficio generale di statistica del Vietnam.