Tablet TV del Viet Nam

45

VIET NAM – Ho Chi Minh, 18/01/2015. I produttori televisivi vietnamiti si trovano ad affrontare sfide enormi dal boom di Internet e canali alternativi.

La vista di famiglie in grado di raccogliersi intorno a un televisore è una cosa del passato; al giorno d’oggi, le persone scelgono di guardare i loro programmi Tv preferiti o video sul computer, computer portatili, smartphone e tablet. I videoclip spopolano su YouTube e su altri canali di intrattenimento, pochi minuti dopo la messa in onda in Tv.
La versione locale di una commedia improvvisata australiano intitolato “Thank God You’re Here”, è uno dei programmi più ricercati: ha costantemente raggiunto i 3-4 milioni di visualizzazioni su YouTube per episodio.
I produttori della sitcom “5S Online” hanno annunciato che i loro programmi hanno attirato quasi 50 milioni di visualizzazioni su YouTube. Le stazioni televisive hanno inevitabilmente subito perdite a causa del boom dei media intelligenti: i flussi di annunci vengono pubblicati sui nuovi siti web dei media.
Gli annunci per siti web e cellulari hanno prezzi notevolmente inferiori a quelli degli spot televisivi e possono facilmente arrivare al potenziale cliente.
Una recente indagine condotta da Kantar Media Vietnam ha dimostrato che nel 2014, il 26 per cento della popolazione urbana e il 15 per cento delle aree rurali, età compresa tra i 15 e i 54 ha guardato contenuti televisivi sul proprio dispositivo digitale. Ad aprile 2014, Ho Chi Minh City Television (Htv) ha lanciato il suo 2Htv on line”, sito web in cui inseriscono tutti i programmi per riconquistare gli spettatori e attirare annunci online. I produttori di programmi televisivi devono comunque assicurarsi che i loro nuovi programmi siano interattivi e abbiamo layout e qualità compatibili con tutti i tipi di dispositivi digitali.
Uno dei programmi televisivi interattivi più popolari tra i giovani è uno spettacolo di animazione chiamato “Bua Trua Vui Ve” (Happy Lunch) su Vtv6.
Mentre si guarda il programma, gli spettatori hanno la sensazione di parteciparvi, aiutando i giocatori ospiti rispondono ai quiz dello show attraverso i propri smartphone o computer e così via.
“Chung Cu 22+”, un programma di intrattenimento interattivo su Vtv6, incoraggia gli spettatori a condividere le proprie storie e le notizie e paga anche per gli elementi degni di nota. “Tuoi Thanh Xuan”, un dramma coreano-vietnamita, andato in onda su Vtv3 da metà dicembre 2014, ha ancora un finale indeciso e incoraggia gli spettatori a fornire contributi e finali sulla sua pagina di Facebook. “Tuoi Thanh Xuan,” girato sia in Corea del Sud che Vietnam per sei mesi, andrà in onda anche in altre nazioni del Sud-Est asiatico, e negli Stati Uniti via MChannel.