Dopo l’Aia, sospesa Shangai Bund in Vietnam

17

VIETNAM – Hanoi 19/07/2016. Un canale televisivo vietnamita ha interrotto le trasmissioni di un serial dopo che diversi attori cinesi hanno condannato la decisione del tribunale dell’Aia che ha bocciato le posizioni di Pechino sul Mar Cinese Meridionale.

«A causa di alcuni motivi oggettivi esposti da alcuni attori cinesi che criticano la sentenza del tribunale dell’Aia sulla posizione cinese delle nove linee (…) Binh Thuan TV annuncia la sospensione delle trasmissioni di Shanghai Bund», ha annunciato la tv anche sul suo sito. Binh Thuan TV è una stazione statale con sede nella omonima provincia meridionale del paese. La sospensione è iniziata il 16 luglio; sono già andati in onda 17 dei 40 episodi della serie. “Shanghai Bund” è una serie televisiva cinese, remake della serie Hong Kong degli anni Ottanta “The Bund”, interpretato da Huang Xiaoming, che ha espresso illuso sostegno per le richieste di Pechino, assieme all’attrice Sun Li, entrambi protagonisti della serie televisiva. Il Vietnam ha accolto con favore la sentenza, ma non ha detto se intende seguire lo stesso percorso giuridico delle Filippine.