Vietnam. IDE agricoli in picchiata

7

VIETNAM – Hanoi 02/07/2015. Solo l’uno per cento delle imprese vietnamite stanno investendo nel settore agricolo, nonostante il Vietnam sia considerato un paese del Sud-Est asiatico con molte agevolazioni nel settore, ha comunicato il ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo rurale.

Data la situazione attuale, riporta l’agenzia Tuoitrevi, ci sono tre colli di bottiglia del settore: la mancanza di capitali per progetti agricoli su larga scala, l’assenza di agilità e connettività di mercato per i prodotti agro, e il basso valore di quasi tutti i prodotti agro del Vietnam a causa della insufficienza e inefficacia delle tecniche moderne di coltivazione.
L’attrazione di investimenti diretti esteri (Ide) in agricoltura è in discesa; nel 2014, ci sono stati solo 512 progetti di investimenti diretti esteri nel settore agricolo, forestale e della pesca, con un capitale sociale totale di 3.39 miliardi di dollari, pari al 3,03 per cento del numero totale dei progetti e 1,4 per cento del totale registrato di capitale Ide, secondo un rapporto dell’Agenzia per gli investimenti esteri (Fia) pubblicato nel 2015.
Ci sono stati oltre 17mila progetti di investimenti diretti esteri in licenza con un capitale di investimento di 245 miliardi di dollari, secondo la Fia, che dipende dal ministero della Pianificazione e degli Investimenti.
Gli Ide nel settore agricolo hanno perso 30 punti in 15 anni: gli investitori ora dirigono i loro progetti di investimenti diretti esteri verso settori a breve, tra cui la trasformazione e la produzione di prodotti agricoli e zootecnici, piuttosto che in progetti a lungo termine.
Un altro problema è che la maggior parte degli investitori provengono da mercati asiatici meno sviluppati come la Thailandia, Taiwan e Indonesia, mentre quelli provenienti da mercati con agricoltura e industria sviluppata come paesi europei, Giappone e Stati Uniti mostrano meno interesse per il settore agricolo vietnamita.
Altro ostacolo allo sviluppo è la scarsità di Ide di alta qualità verso l’alta tecnologia, la maggior parte dei quali sono Ide di piccole dimensioni: mentre la dimensione media di un progetto di investimento è 14,7 milioni di dollari, la dimensione media dei progetti di investimenti diretti esteri nel settore agricolo è solo di 6,6 milioni di dollari.