VENEZUELA. Un Dollaro vale oltre un milione di Bolivar

79

La cosiddetta Guida alla formulazione del bilancio della compagnia petrolifera statale Petróleos de Venezuela, Pdvsa, ha previsto che il tasso di cambio del Paese sarà di 1,2 milioni di bolivar per dollaro nel 2021. Tuttavia, secondo il quotidiano locale Panorama, è prevista anche una svalutazione del 202,5% nel corso del prossimo anno, il che significa che il tasso di cambio dovrebbe essere vicino a 3,7 milioni di bolivar per dollaro.

In altre parole, riporta Laht, i restanti mesi del 2020 potrebbero essere abbastanza devastanti con una tale previsione, per non parlare di altre stime fatte negli ultimi mesi, che hanno già previsto il superamento della soglia di 1 milione molto prima della fine dell’anno. Inoltre, l’Amministrazione Maduro ha previsto un aumento medio mensile del tasso di cambio ufficiale di 200.000 bolivar per il 2021. Il tasso ufficiale del dollaro fissato dal Bcv era il 21 ottobre di 456.920,33, bolivar mentre sul mercato nero era in media a 453.374,55 per dollaro.

Pdvsa avverte nel documento che «l’informazione non è stata fornita dall’Ufficio Nazionale di Bilancio (Onapre) ed è stata proiettata sulla base del comportamento reale rilasciato dalla Banca Centrale del Venezuela (Bcv) per il periodo gennaio-luglio 2020, una previsione effettuata dal Corporate Budget Management and Management Control». Secondo le proiezioni basate sul comportamento reale rilasciato dalla Bcv, il tasso di inflazione del Venezuela oscillerà tra il 500% e il 600%. Secondo l’Assemblea Nazionale, controllata dall’opposizione, l’inflazione tra gennaio e settembre di quest’anno è stata del 1.433,58%, superiore al dato dell’844,1% rilasciato dalla Bcv.

Per quanto riguarda l’attività petrolifera, Pdvsa ha fissato un obiettivo che, secondo i dati dell’Opec, triplica praticamente la produzione attuale situata tra 388.000 e i 400.000 barili al giorno. Tareck El Aissami, l’attuale ministro del Petrolio, e Asdrúbal Chávez, presidente del Pdvsa, hanno fissato un obiettivo di produzione di 1,8 milioni di bpd sulla base di un prezzo medio del paniere petrolifero di 35 dollari.

Luigi Medici