VENEZUELA. I francesi soccorrono la Pdvsa di Maduro

266

La compagnia petrolifera statale venezuelana Pdvsa ha firmato il 7 gennaio un accordo con la francese Maurel & Prom per aumentare la produzione di greggio nel paese sudamericano.

«Accogliamo con favore il fatto che questa società francese di capitali (…) intende partecipare assieme a Pdvsa con 400 milioni di dollari di investimenti per aumentare la produzione nel lago di Maracaibo», ha detto il ministro dell’energia venezuelano Manuel Quevedo, alla televisione di stato Vtv.

Quevedo, che è anche l’ad di Pdvsa, ha detto che gli accordi firmati garantiscono «l’immediato inizio nel 2019 degli investimenti necessari per assumere la gestione operativa e amministrativa che assicura l’aumento della produzione di petrolio a 70.000 barili al giorno». La produzione locale di greggio è stata in calo negli ultimi mesi e a novembre è arrivato a 1,137 milioni di barili al giorno, secondo i dati dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio, Opec, di cui il Venezuela è membro.

«Maurel & Prom sta entrando nella società mista PetroRegional del Lago in conformità con i piani per aumentare la produzione di petrolio stabiliti dal nostro presidente, Nicolas Maduro», ha aggiunto Quevedo, ripreso da Efe.

Nel frattempo, il vertice dell’azienda francese, Michel Hochard, ha detto che il suo team è «pienamente in grado di collaborare» con l’obiettivo di aumentare la produzione di petrolio, «Abbiamo una grande responsabilità, ma siamo anche pronti a misurarci con il livello della grande fiducia riposta in noi», ha detto.

Il Parlamento venezuelano, dove l’opposizione politica ha una schiacciante maggioranza, ha chiesto alle aziende straniere di non firmare accordi con il governo Maduro senza l’approvazione parlamentare.

Il governo ha ignorato gli avvertimenti dei legislatori da quando la Corte Suprema ha dichiarato decaduto il Parlamento e, di conseguenza, le decisioni del legislatore non sono prese in considerazione dagli altri rami del governo, che sostengono Maduro e il modello politico ideologico del Chavismo.

Maurel & Prom aveva dichiarato a dicembre di aver accettato di pagare 70 milioni di euro per acquistare la partecipazione da Royal Dutch Shell Plc e che avrebbe investito 350 milioni di euro per aumentare la produzione, riporta Reuters.

Graziella Giangiulio