VENEZUELA. Caracas e Pyongyang rafforzano i legami bilaterali

142

Kim Yong-nam, Presidente dell’Assemblea Suprema del Popolo della Repubblica Popolare di Corea, è arrivato in Venezuela il 26 novembre. I governi del Venezuela e della Corea del Nord hanno concordato, quindi, di rafforzare i loro legami diplomatici con la firma di un memorandum di intesa.

Il documento, riporta El DIario de Caracas, fa riferimento a “consultazioni” tra i ministeri degli Esteri di entrambi i paesi, è stato firmato dal Presidente dell’Assemblea Popolare Suprema della Corea del Nord, Kim Yong-nam, e dal Ministro degli Affari Esteri del Venezuela, Jorge Arreaza.

In precedenza, l’alto funzionario nordcoreano si è incontrato a porte chiuse con il presidente venezuelano Nicolás Maduro. Secondo il ministero degli Esteri venezuelano, la visita di Kim Yong-nam ha «l’obiettivo di rafforzare i legami di cooperazione reciproca nelle questioni economiche e commerciali, nonché rafforzare le relazioni diplomatiche» tra Venezuela e Corea del Nord.

Il Venezuela e la Corea del Nord hanno avviato relazioni diplomatiche nel 1965, ma lo scambio bilaterale in tutte le aree non è significativo. Nel marzo di quest’anno, la Corea del Nord ha espresso “sostegno e solidarietà” al governo di Nicolás Maduro e in settembre lo stesso Arreaza si è incontrato a New York con il suo omologo Ri Yong Ho, nell’ambito della 73a sessione dell’Assemblea Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Il primo degli accordi firmati istituisce consultazioni politiche su questioni di interesse comune, mentre il secondo fa riferimento alla soppressione dell’obbligo del visto tra i due ministeri degli Esteri. Kim Yong-nam guida una delegazione di funzionari nordcoreani che parteciperanno alla cerimonia di giuramento del neoeletto presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador il 1 dicembre, riporta Telesur. Il Venezuela è quindi la prima tappa del tour sudamericano di Kim Yong Nam che lo porterà a Cuba e in Messico. La visita del leader nordcoreano ha «l’obiettivo di rafforzare i legami di cooperazione reciproca in materia economica e commerciale, nonché nelle relazioni diplomatiche». A Cuba, è previsto un incontro con il presidente Miguel Diaz-Canel, che ha visitato la Repubblica Popolare di Corea all’inizio di novembre.

Kim Yong Nam è arrivato nella capitale venezuelana, dopo una visita ufficiale a Pechino; il governo Maduro ha cercato di rafforzare i legami con nazioni come la Cina, la Russia e la Turchia; e lo stesso Arreaza ha ricordato in più di un occasione l’importanza di un partner commerciale come la Cina nel momento in cui il Venezuela vive una profonda crisi economica e politica. 

Graziella Giangiulio