VENEZUELA. Ancora circolanti i 100 Bolivar

477

di Luigi Medici VENEZUELA – Caracas 03/01/2017. Il presidente Nicolas Maduro ha esteso il periodo durante il quale sarà consentito alle banconote da 100 Bolivar di continuare a circolare. Il limite, rinnovato il 29 dicembre, per una seconda volta, è stato posto al 20 gennaio, riporta Efe.

Il governo ha annunciato che in origine i tagli da 100 Bolivar, il più grande in circolazione, sarebbe stato messo fuori corso legale dal 2 gennaio, quando sarebbe arrivata nel paese una nuova fornitura di banconote di taglio superiore. Il 12 dicembre, Maduro aveva ordinato alla banca centrale di ritirare tutte le banconote da 100 Bolivar dalla circolazione per bloccare le attività della criminalità organizzata operante nel paese, che stavano facendo incetta di queste banconote per mettere in crisi l’economia del paese. La Banca Centrale del Venezuela aveva poi annunciato che stava coniando monete da 10, 50 e 100 Bolivar. Le monete recano su un lato il profilo del Libertador, Simon Bolivar, e sull’altro l’anno di emissione e le parole “Republica Bolivariana de Venezuela” insieme con lo scudo nazionale.

All’inizio di dicembre, la Bcv ha detto di voler introdurre nuovi tagli più grandi per affrontare la svalutazione della moneta causata da un tasso di inflazione definito il peggiore: tra il 10000 e il 16000 per cento per cento; la nuova moneta del Venezuela avrà tagli da 20000, 10000, 5000, 2000, 1000 e 500 Bolivar, con monete da 100, 50 e 10 Bolivar.