Uzbekistan: nuova norma sul segreto industriale

46

UZBEKISTAN -Tashkent. 17/01/13. Ieri la sessione plenaria della Camera dei deputati uzbeki, Oliy Majlis ha prestato molta attenzione alla prima lettura del progetto di legge della Repubblica di Uzbekistan sul “Segreto Industriale”.

Il cuore della discussione è la tutela del segreto industriale nella repubblica dell’Uzbekistan, interesse di primo piano per il governo. L’obiettivo è quello di impedire l’accesso non autorizzato alle informazioni che costituiscono “il segreto indistriale”.
Il Legislatore uzbeko sta lavorando su una norma che classifichi le informazioni nella categoria dei segreti indistriali e sta lavorando alla sua sistematizzazione.
Ad oggi, le disposizioni di legge sulle informazioni confidenziali, segreti commerciali, e qualsiasi tipo di segreti sono presenti in 40 codici e leggi, 35 decreti e risoluzioni del governo, ci sono disposizioni che affrontano il concetto di segreti commerciali.
– In particolare, questi problemi sono stati risolti negli artt. 98, 1095,1096 e 1097 del Codice Civile. Ma il consistente aumento della competitività dell’economia ha sollevato questioni e necessità di approcci giuridici comuni ai contenuti in un unico corpus normativo. L’Istituto per la protezione delle informazioni commerciali è un chiaro riflesso della intenzione del Legislatore. E va a colmare alcune lacune così come spiegato dal deputato della Camera del Oliy Majlis, Nuriddin Muradov.   
Una caratteristica importante del disegno di legge è il desiderio di eliminare disposizioni obsolete e limitare il numero di norme di riferimento in materia di diritto applicabile. In questo modo si arriverà a una norma più facilmente applicabile per le imprese, per le forze dell’ordine, e per i giudici.
In particolare, il disegno di legge chiarisce il concetto di “segreto industriale” e “informazioni riservate”, “proprietario” e “confidente”, “segreto industriale” e “tutela dei segreti industriali”, “trasferimento di imprese segreti “,” l’accesso a segreti industriali “e” l’ammissione a un segreto industriale”.
I deputati hanno osservato che il disegno di legge potrebbe creare un sistema di misure per proteggere e difendere i diritti dei proprietari di segreti industriali di strumenti giuridici efficaci, tra cui la regolamentazione civile di questi rapporti.