Approvato il bilancio uzbeko

26

UZBEKISTAN – Tashkent 12/11/2015. La Camera bassa dell’Oliy Majlis dell’Uzbekistan ha approvato il bilancio statale, i bilanci statali dei fondi fiduciari, nonché le principali indicazioni di politica fiscale e di bilancio per il 2016.

Lo stesso parlamento ne ha dato l’annuncio con un comunicato. I parametri del bilancio dello Stato e dei bilanci dei fondi fiduciari sono stati individuati prevedendo per il 2016 una crescita del Pil pari al 7,8 per cento, una produzione industriale del 8,2 per cento, e un volume degli investimenti di capitale, del 9,6 per cento. Il deficit per il 2016 è stato previsto all’uno per cento del Pil previsto, i ricavi del bilancio dello Stato al 18,4 per cento del Pil, le spese al 19,4 per cento. La politica fiscale prevede la riduzione del carico fiscale del 19,1 per cento dal 20,7 per cento del 2015. In particolare, l’aliquota fiscale unica per le micro e piccole imprese di servizi sarà ridotto dal sei al cinque per cento. In particolare, la spesa per l’istruzione è prevista al di 6,8 per cento del Pil, quella del sistema sanitario al 2,8 per cento. Investimenti poi nel settore sportivo e scientifico. Ora i documenti dovranno passare al Senato per un ulteriore esame.