UZBEKISTAN. A Tashkent 60 anni della Moda Italiana

83

La Settimana della Moda di Tashkent 2017, l’evento più atteso e colorato dell’anno, è iniziato nella capitale dell’Uzbekistan il 14 e si concluderà il 19 novembre 2017. 

Nell’ambito del programma dei sei giorni si svolgerà il festival del costume nazionale “Tashkent Fashion Performance”, il concorso per i giovani stilisti “Be young”, le sfilate di stilisti nazionali ed esteri.

Gli organizzatori progettano anche “master class” con i principali stilisti stranieri e nazionali, la mostra delle stoffe uzbeke e articoli d’arte applicata all’interno della Settimana della Moda.

Il gruppo degli stilisti dell’Uzbekistan presenteranno per la prima volta, durante questo evento, alcune collezioni d’abbigliamento moderno di seta progettate in collaborazione con la società “Buxoro Brilliant Silk”. 

Come ciliegina sulla torta, sarà presentata per la prima volta in ambito della Settimana della Moda di Tashkent la mostra “60 anni della Moda Italiana”, organizzata in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia.

La mostra è dedicata alla storia e allo sviluppo dello stile e della moda italiana con le sfilate di abiti d’epoca e accessori creati dai famosi sarti e stilisti italiani come Roberta di Camerino, Galitzine, Prada, Giorgio Armani, Brioni, Versace, riporta un cominciato dell’ambasciata uzbeka in Italia.

L’esposizione sarà ospitata dal Museo delle Belle Arti dell’Uzbekistan. Tutti i modelli per l’esposizione sono stati offerti dagli show room delle case di moda e dai privati. Uno dei modelli è l’abito da sera in Atlas Schubert (1950), fotografato per l’Enciclopedia della Moda.

La Settimana della Moda di Tashkent presenterà i “Giorni della Moda Italiana”, con le collezioni degli stilisti Antonio Grimaldi e Fulvio Luparia,  di quattro stilisti e dei partecipanti della Settimana della Moda di Torino. Ospiti dell’evento: stilisti dalla Francia, dalla Corea e dal Kirghizistan, che presenteranno le loro collezioni al festivalTashkent Fashion Performance”. Durante la Settimana sfileranno circa 850 modelli d’abbigliamento.

Il principale organizzatore della Settimana della Moda da sempre è l’Associazione degli stilisti dell’Uzbekistan “Osiyo Ramzi” coadiuvata per l’occasione dall’Associazione “Uzbekipaksanoat”, la compagnia aerea di bandiera “Uzbekistan Airways” e l’Unione della Gioventù.

Redazione