Kerry ad Ashgabat

40

TURKMENISTAN – Ashgabat 04/11/2015. Il presidente del Turkmenistan Gurbanguly Berdimuhammedov ha incontrato il segretario di Stato statunitense John Kerry ad Ashgabat, il 4 novembre.

Lo ha reso noto il governo turkmeno in un comunicato ufficiale, apparso sul sito della presidenza. I due hanno discusso di questioni regionali e internazionali di comune interesse, tra cui i problemi in Afghanistan. Entrambe le parti hanno confermato la disponibilità a compiere ulteriori sforzi per promuovere la pace e la sicurezza globale, una preoccupazione per tutta l’umanità. Il ruolo significativo svolto dalla politica estera costruttiva e neutrale del Turkmenistan è stato indicato, da Kerry, come un fattore importante per garantire la stabilità e creare le condizioni per uno sviluppo sostenibile nell’Asia centrale. Berdimuhamedov ha anche ringraziato gli Stati Uniti per aver sostenuto la neutralità del Turkmenistan e soprattutto per la sua posizione costruttiva, nel voto della risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite sulla neutralità permanente del Turkmenistan. Il Turkmenistan ha una lunga frontiera con l’Afghanistan; partecipa a una serie di progetti interregionali, tra cui la costruzione del gasdotto, sostenuto dalla Casa Bianca, Turkmenistan-Afghanistan-Pakistan-India (Tapi).
Le aree promettenti di partnership tra il Turkmenistan e gli Stati Uniti sono: energia, trasporti e comunicazioni, industria, agricoltura, tecnologia avanzata.