USA. Trump crea la sua Forza Spaziale

229

Il presidente Donald Trump ha ordinato al dipartimento della Difesa degli Stati Uniti di creare una Space Force come sesto ramo delle Forze Armate degli Stati Uniti: «Con la presente ordino al Dipartimento della Difesa e al Pentagono di avviare immediatamente il processo necessario per istituire una Forza Spaziale come sesto ramo delle forze armate», ha dichiarato Trump all’apertura di una riunione della Casa Bianca del Consiglio Spaziale Nazionale: «Abbiamo l’Aeronautica Militare e avremo la Forza Spaziale. Separata, ma uguale».

L’annuncio, riporta Sputnik, ha aperto un nuovo capitolo nella competizione per esplorare lo spazio, con l’obiettivo di eguagliare nazioni come la Russia e la Cina, ha spiegato Trump: «L’America è stata la prima nel volo, la prima sulla Luna e l’America sarà sempre la prima nello spazio (…) Non vogliamo che la Cina e la Russia e altri paesi ci guidino (…) Saremo di gran lunga i leader». L’annuncio è stato dato durante l’emanazione della terza direttiva sulla politica spaziale di Trump, che ordina anche al Dipartimento della Difesa di proteggere le risorse spaziali statunitensi, gestendo un’orbita terrestre sempre più affollata e bassa.

«La nuova direttiva mira a ridurre la crescente minaccia dei detriti orbitali nell’interesse comune di tutte le nazioni», ha spiegato la Casa Bianca in un comunicato stampa. Il dipartimento del Commercio metterà a disposizione del pubblico dati e servizi di sicurezza spaziale, mentre il dipartimento della Difesa catalogherà tutti gli oggetti spaziali.

La direttiva mira, inoltre, a razionalizzare i processi normativi che hanno ostacolato gli sforzi commerciali volti a sviluppare la tecnologia di lancio e di esplorazione dello spazio, a seconda delle emissioni. La terza Direttiva sulla politica spaziale fornisce, inoltre, le linee guida e gli orientamenti per garantire che gli Stati Uniti siano leader nella fornitura di un ambiente sicuro visto l’aumento del traffico commerciale e civile nello spazio.

Man mano che lo spazio diventa sempre più affollato, aumenta anche la richiesta che il dipartimento della Difesa si concentri sulla protezione delle risorse e degli interessi spaziali degli Stati Uniti. Allo stesso tempo, la rapida commercializzazione dello spazio richiede un quadro di gestione del traffico che protegga gli interessi degli Stati Uniti e tenga conto delle esigenze del settore privato.

Maddalena Ingrao