USA e Russia insieme contro ISIS

39

FRANCIA – Parigi 15/120/2014. Usa e Russia scambieranno intelligence sullo Stato Islamico.

John Kerry, Segretario di Stato Usa, e Sergei Lavrov, ministro degli Esteri russo, hanno deciso il 14 ottobre di condividere informazioni d’intelligence sui militanti dello Stato Islamico durante gli incontri di Parigi in cui sono stati trattati temi come la crisi ucraina e il programma nucleare iraniano. Kerry e Lavrov hanno anche deciso di intensificare la fornitura di armi e addestramento per le forze armate irachene che stanno contrastando lo Stato Islamico. In due conferenza stampa separate, Kerry e Lavrov hanno definito positivamente questo «miglioramento delle relazioni Usa – Russia». Lavrov si è comunque detto critico della strategia aerea degli Usa che stanno attaccando le posizioni dello Stato Islamico in Siria senza il  consenso di Damasco: «Kerry ed io non rappresentiamo due nazioni in guerra l’una contro l’altra». Entrambe le nazioni  sono impegnate nella lotta contro il terrorismo globale, ha poi aggiunto, poiché hanno un «ruolo globale “speciale” che prevede mutua cooperazione» per risolvere determinati problemi globali tra cui c’è la lotta la terrorismo. 

Kerry da lato suo ha detto che sia Washington ch Mosca ritengono che «lo Stato Islamico non ha assolutamente posto nel XXI secolo (…) Nessuna nazione decente può appoggiarlo di fronte agli orrori che essa commette. Nessuna nazione civile dovrebbe riconoscere e ammettere questa degenerazione».