Più rifugiati centroamericani negli USA

30

STATI UNITI D’AMERICA – Washington 14/01/2016. Il segretario di Stato Usa John Kerry ha detto il 13 gennaio che il governo degli Stati Uniti intende espandere il suo programma di ammissione dei rifugiati per accogliere gli immigrati provenienti da El Salvador, Guatemala e Honduras che fuggono dalla violenza presente nei loro stati.

L’obiettivo è quello di fornire alle famiglie centro americane «un’alternativa sicura e legale al pericoloso viaggio che molti sono tentati di iniziare e che li rende facile preda di trafficanti di esseri umani», ha detto Kerry in un discorso alla National Defense University. Kerry non ha specificato quanti migranti in più sarebbero stati autorizzati negli Stati Uniti. Il numero massimo attuale previsto dagli Stati Uniti per i rifugiati nel 2016 è 85mila, cioè 15mila in più rispetto al 2014; nella cifra sono inclusi circa 10mila siriani.