Kyrbekistan o Kyrzahstan?

89

ITALIA – Roma 11/01/2015. Il New York Times ha recentemente pubblicato un articolo su un fantomatico paese del Centro Asia: il “Kyrbekistan”.

Solo più tardi, il giornale si è accorto dell’errore, e ha citato correttamente il paese: il Kirghizistan. Non è la prima volta, ricorda l’agenzia Trend, che gli Stati Uniti fanno un errore con il nome del Kirghizistan. Nel 2013, il Segretario di Stato John Kerry ha parlato di «sostegno per i cambiamenti democratici in (…) Kyrzahstan», aggiungendo che ci sarebbe voluto molto tempo per il “Kyrzahstan” per passare pienamente alla democrazia. I mass media e i governi dell’Asia centrale riuscirono a comprendere che “Kyrzahstan” stava per Kirghizistan solo dopo che il Dipartimento di Stato pubblicò il discorso di Kerry con la trascrizione corretta. Molti altri politici statunitensi hanno avuto problemi con la geografia: l’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush confuse ad esempio l’Austria con l’Australia, l’Iran con l’Iraq.