Fondi nordcoreani congelati dagli USA

58

COREA DEL SUD – Seul 09/06/2016. Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha congelato più di 40mila dollari detenuti funzionari nordcoreani inseriti nella lista nera durante gli ultimi anni.

Secondo l’agenzia Yonhap, è l’ultimo segnale della pressione sulla Corea del Nord per il suo programma nucleare. Il Dipartimento del Tesoro Usa ha congelato 40.800 dollari in nove casi da maggio 2014 ad aprile 2015. Le autorità Usa hanno scoperto fondi nordcoreani, utilizzati come fondo d’investimento nel sistema finanziario statunitense. Gli Stati Uniti hanno riferito ha speso circa 432mila dollari nel rintracciare e congelare i fondi nordcoreani. La notizia è stata dato dopo pochi giorni che il dipartimento del Tesoro aveva designato la Corea del Nord come «preoccupazione primaria nel riciclaggio di denaro» intendendo tagliare Pyongyang dal sistema bancario internazionale. La designazione nordcoreana fa parte del North Korea Sanctions and Policy Enhancement Act, menato a febbraio a seguito delle sanzioni per il programma nucleare nordcoreano.