USA. Nessuna portaerei nel Mediterraneo

107

di Luigi Medici STATI UNITI D’AMERICA – Washington 31/12/2016. Il gruppo d’attacco della portaerei Dwight D. Eisenhower ha terminato le operazioni nel Mediterraneo il 26 dicembre, e ha fatto rotta verso Norfolk.
Non c’è al momento nessun altra portaerei Usa che abbia potuto avvicendarla in teatro nelle operazioni contro lo Stato Islamico. La George H. Bush è ancora a Norfolk, ed è improbabile che si muova prima del 20 gennaio, insediamento dell’Amministrazione Trump, riporta Defense News; potrebbero passare fino a due mesi tra il momento in cui la Eisenhower ha lasciato il Mediterraneo e l’arrivo della Bush. La Bush è in bacino per riparazioni dalla metà di giugno 2015 per un previsto periodo di sei mesi, poi passato a otto mesi.
Ma la revisione sarebbe andata ben oltre i tempi col risultato che ad oggi Washington ha lasciato scoperto il fronte mediterraneo in un momento molto delicato.