Obama minimizza sugli S300

55

STATI UNITI D’AMERICA – Washington 22/04/2015. Il presidente Usa Barack Obama ha cercato di minimizzare le preoccupazioni per la decisione della Russia di fornire all’Iran di superficie-aria S-300 missili in un’intervista messa in onda da Msnbc.

Nella stessa intervista, il presidente Obama ha detto che comunque gli Stati Uniti continuano a opporsi alla vendita; aggiungendo che: «Anche se loro hanno sistemi di difesa aerea, se avessimo dovuto, li avremmo potuto penetrare». Il presidente russo Vladimir Putin la settimana scorsa ha cancellato il divieto di fornire all’Iran il sistema missilistico di difesa aerea S-300, dando l’avvio alle procedure previste per la conclusione di un contratto a lungo rimandato. La decisione russa ha creato una serie di preoccupazioni nelle cancellerie occidentali per la possibilità che grazie a simili vendite, Teheran potesse sentirsi incoraggiata a frenare le trattative con le principali potenze mondiali sul suo programma nucleare.