Obama-Abe, nulla di fatto sulla sovranità delle Senkakus

51

GIAPPONE – Tokyo. A quanto pare l’incontro tra Obama e Abe non ha portato all’appoggio incondizionate al Giappone nella lotta sulla sovranità delle isole Diaoyutai (per la Cina) – Senkakus (per il Giappone) ma è servito per rafforzare i rapporti contro le pretese della Corea del Nord.

Il Giappone sperava da parte degli USA un appoggio incondizionato contro le pretese della Cina e di Taiwan. Secondo fonti cinesi invece durante l’incontro non si è fatto menzione delle isole, secondo fonti tailandesi, il premier giapponese Abe ha detto di considerare le Senkakus isole a sovranità giapponese e non ha intenzione di ritornare sui suoi passi ma non ha fatto menzione al dialogo con il presidente Obama in materia.