Colloqui di pace al via tra Anp e Israele

44

USA – Washington 29/7/13. Negoziatori israeliani e palestinesi si incontreranno a Washington il 29 luglio notte per ricostruire le basi per i negoziati di pace tra i due paesi.

È la prima volta dal 2010 che Israele e Autorità nazionale palestinese si incontrano direttamente. Questo primo ciclo di negoziati nelle intenzioni dovrà concentrarsi su questioni procedurali. I colloqui avvengono dopo una frenetica spola diplomatica fatta dal Segretario di Stato John Kerry e in seguito alla decisione del governo israeliano di liberare 104 prigionieri palestinesi in segno di buona volontà politica. «Gli incontri iniziali sono in programma per la serata di Lunedi 29 luglio e Martedì 30 luglio 2013, ha detto il portavoce del Dipartimento di Stat,  Jen Psaki, in conferenza stampa.

L’annuncio è stato dato dopo che John Kerry aveva parlato con Mahmoud Abbas e Benjamin Netanyahu il 28 luglio. La delegazione israeliana sarà guidata dal ministro della Giustizia Tzipi Livni, emissario del primo ministro Yitzhak Molcho; quella palestinese sarà rappresentata dal capo negoziatore Saeb Erekat e da Mohammad Shtayyeh.

Kerry aveva annunciato il 19 luglio ad Amman, in Giordania, che israeliani e palestinesi avevano raggiunto un accordo per la ripresa dei negoziati.

«Gli incontri a Washington segneranno l’inizio di questa nuova fase. Serviranno per sviluppare le procedure per i negoziati che avranno luogo nei prossimi mesi “, ha poi detto Psaki. I colloqui israelo-palestinesi erano in stallo dal settembre 2010 per i disaccordi sugli insediamenti israeliani in Cisgiordania.