Se bevi non guidi in Uruguay

11

URUGUAY – Montevideo 29/12/2015.  Il presidente uruguaiano Tabaré Vázquez ha firmato la legge che rende un reato mettersi al volante dopo aver consumato alcol.

«Ogni autista non potrà più guidare veicoli di qualsiasi tipo o categoria su strade statali, quando la concentrazione di alcol nel sangue (…) è al di sopra 0.0 grammi per litro», recita la normativa  firmata il 28 dicembre, che entrerà in vigore all’inizio del prossimo mese. Nel 2007, l’Uruguay aveva abbassato il livello consentito di alcol nel sangue per i conducenti da 0,8 grammi per litro a 0,3 grammi. Una riduzione che aveva portato ad una riduzione del numero di incidenti stradali connessi con l’alcol di ben tre volte. Secondo il recente studio globale sulla sicurezza stradale dell’Organizzazione mondiale della sanità, pubblicato ad ottobre 2015, l’Uruguay è uno dei 79 paesi in tutto il mondo in cui i morti per incidenti stradali sono aumentati.