La Ue non può insegnare la democrazia alla Turchia

43

TURCHIA – Ankara 15/6/13. La decisione del Parlamento europeo, diretta contro gli interessi della Turchia non ha alcun senso, così afferma il ministro turco per gli Affari europei Egemen Bakhysh dalle colonne del quotidano turco Yenisafak il 15 giugno.

Il ministro ha detto che la Turchia è un paese democratico ed è diventato un esempio per i paesi dell’Unione europea.

Sullo sfondo delle proteste in corso, il Parlamento europeo aveva emesso una dichiarazione, dicendo che gli scontri in Turchia hanno leso i diritti dei manifestanti. Il primo ministro Recep Tayyip Erdogan ha risposto affermando che ogni decisione dell’Ue sulla Turchia è priva di fondamento.

Il ministro degli Esteri turco Ahmet Davutoglu ha detto che nessun paese ha il diritto di insegnare la democrazia alla Turchia, e la dichiarazione sulla violazione dei diritti dei manifestanti non è corretta.