Londra più vicina ad Astana

18

REGNO UNITO – Londra 04711/2015. Il presidente kazako Nursultan Nazarbayev ha incontrato il 4 novembre il primo ministro britannico David Cameron durante  la sua visita di Stato.

Durate la visita tra i due paesi sono stati firmati accordi commerciali bilaterali del valore di 3 miliardi di sterline. Cameron ha sottolineato che la Gran Bretagna e il Kazakhstan sono «partner nella prosperità e partner in progress» durante la cerimonia presso il Foreign Office in cui sono stati firmati 40 accordi commerciali, riporta un comunicato di Downing Street. «Unendo le nostre due diverse economie, una vasta cooperazione internazionale e un impegno condiviso per le riforme, credo che il nostro rapporto può diventare ancora più forte», ha detto Cameron a Nazarbayev. Il premier britannico ha detto che voleva estendere «le relazioni in tutti i settori», e ha sottolineato l’importanza delle industrie del gas e dell’acciaio come componenti chiave degli accordi commerciali. Cameron ha poi aggiunto che le relazioni commerciali tra la Gran Bretagna e il Kazakhstan sono state rafforzate dalla sua visita a Astana nel 2013, primo viaggio nella nazione dell’Asia centrale di un primo ministro britannico. Nazarbayev ha detto che le aziende britanniche stanno per investire in settori non energetici del Kazakhstan, come l’agricoltura, il settore sanitario, macchinari e infrastrutture; e il leader kazako ha aggiunto che il suo Paese sta diversificando la sua economia a causa del basso prezzo del petrolio. Il presidente kazako poi ha anche detto che era disposto a collaborare con Londra sulle questioni internazionali come la crisi in Ucraina e le relazioni con Russia e Cina. Durante la sua visita è stata poi decisa la partecipazione della Gran Bretagna a Expo-2017 ad Astana, conferenza internazionale su innovazione ed energia.