Kampala proibisce di lavorare a Riad

7

UGANDA – Kampala 24/01/2016. L’Uganda proibisce alle collaboratrici domestiche di andare a lavorare in Arabia Saudita dopo le denunce sulle cattive condizioni di lavoro e i maltrattamenti.

Un accordo tra le due nazioni era stato firmato nell’estate del 2015 per inviare laureati al regno di lavorare, riporta Russia Today. Il governo ugandese ha detto di aver ricevuto un a serie di denunce da parte delle lavoratrici sul trattamento disumano fatto dai loro datori di lavoro nella nazione del Golfo, secondo il ministero delle Pari opportunità, del Lavoro e della Previdenza sociale.
Una simile denuncia era già stata fatta a novembre 2015 da Human Rights Watch.