Visti Georgia – UE

11

GEORGIA – Tbilisi 15/12/2015. Il ministro degli Esteri della Georgia Giorgi Kvirikashvili spera che la Commissione europea (Ce) sulla liberalizzazione dei visti con l’Unione europea sia pubblicato entro la fine del 2015.

Secondo quanto riporta Ria Novosti, la Commissione europea sulla liberalizzazione dei visti avrebbe dovuto essere pubblicata il ​​15 dicembre; il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini ha dichiarato che i lavori della Commissione continuano e che la relazione sull’abolizione dei visti per Ucraina e Georgia dovrebbe essere pubblicato nei prossimi giorni. L’agenzia Sputnik, inoltra, riporta che: «Per quanto ne sappiamo, la conclusione del caso della Georgia è positiva, e ci auguriamo vivamente che, come ha dichiarato il vicepresidente della Commissione europea Mogherini, la conclusione venga pubblicata entro la fine dell’anno, forse anche prima» ha detto Kvirikashvili.
Le autorità georgiane sperano l’introduzione del regime senza visti UE entro la fine del 2015 – inizio del 2016. Secondo l’ultimo rapporto della Commissione europea, la Georgia ha completato sette dei 15 principali requisiti della seconda fase del piano d’azione per la liberalizzazione dei visti; la seconda fase comprende questioni sull’asilo, della migrazione e gestione delle frontiere.