Naftogaz paga Gazprom

49

UCRAINA – Kiev 25/12/2014. Naftogaz afferma di aver trasferito 1.650 milioni di dollari a Gazprom per coprire alcune delle forniture di gas russo non pagate.

Lo ha annunciato la società stessa in un comunicato. «Così, in conformità con gli accordi raggiunti a Bruxelles, Naftogaz ha pagato 3,1 miliardi di dollari in due trasferimenti, per 11,5 miliardi di metri cubi di gas fornito da Gazprom nel periodo novembre-dicembre 2013 e nel mese di aprile-giugno 2014», dice la nota.
«Il primo pari pagamento a 1,45 miliardi di dollari è stato trasferito il 4 novembre»,aggiunge il comunicato. Naftogaz ha poi pagato 378 milioni di dollari alla Russia per la fornitura di 1 miliardo di metri cubi di gas. Il pagamento è stato effettuato all’inizio di questo mese.
Il 23 dicembre, il ministro dell’Energia russo Alexander Novak ha detto che la Russia non avrebbe effettuato la fornitura di gas all’Ucraina a gennaio del 2015, se Kiev non fosse riuscita a rimborsare 1,65 miliardi di dollari del suo debito pregresso.
Mosca ha ripreso le vendite di gas all’Ucraina il 9 dicembre, dopo una pausa di sei mesi. Un accordo temporaneo tra Mosca e Kiev, in vigore durante la stagione fredda, afferma che l’Ucraina deve rimborsare 3,1 miliardi di dollari del suo debito di 5,3 miliardi di dollari alla Russia.