Totopremier in Ucraina

11

UCRAINA – Kiev 08/03/2016. Chi prenderà il posto di Arseniy Yatsenyuk? Sui media ucraini si discute dei chi possa assumere l’incarico di primo ministro.

L’agenzia Ria Novowti ne fa una disamina da cui si possono trarre delle linee di tendenza. «Un mese fa, il presidente Petro Poroshenko ha manifestato la necessità di riavviare il governo. Da allora, nulla è cambiato. Il primo ministro ad interim Arseniy Yatsenyuk è ancora convinto che darà la dimissioni volontariamente. Nonostante l’apparente tregua politica in Ucraina delle ultime due settimane, tra l’amministrazione del presidente e il primo ministro continuano a esserci difficili negoziati» scrive il quotidiano Ukrainskaya Pravda. Il giornale, attraverso proprie fonti del governo, riferisce che Yatsenyuk presumibilmente ha accettato di dimettersi, e il primo ministro tecnico potrebbe essere l’attuale ministro delle Finanze ucraino Natalia Yaresko. Notizia però negata ufficialmente. Anche il quotidiano Obozrevatel’ si chiede se Yaresko possa essere il candidato più probabile: «Se il Primo Ministro Arseniy Yatsenyuk lascia il suo posto, il capo del governo potrebbe essere il ministro delle Finanze Natalia Yaresko, o il presidente del parlamento Vladimir Groisman».
Anche la scelta del ministro delle Finanze non soddisfa tutti, scrive il quotidiano Vestey, secondo cui la candidatura più accettabile a tutti i partiti potrebbe essere il segretario del Consiglio di sicurezza nazionale, Alexander Turchinov. Allo stesso tempo, secondo Vestey, sono in lizza i vice-presidenti del parlamento Andrew Parubiya e Maxim Bourbaki.
Ukrainskaya Pravda scrive anche che un premier potrebbe essere l’ex presidente del governo polacco Leszek Balcerowicz, che non ha ancora dato una risposta definitiva.
Nella corsa è entrato il leader del Partito Radicale dell’Ucraina Oleg Lyashko. «Sono pronto ad andare (…) aspiriamo a molto di più di un altoparlante» del presidente, ha detto il politico al quotidiano 112Ucraina.