Donetsk delibera ingresso nella Federazione russa

50

UCRAINA – Donetsk. 13/06/14. Mentre i carri armati russi entrano nelle repubbliche auto proclamate di Lugansk e Donetsk, arriva dalla testata kazakon.kz la notizia che la «La Repubblica popolare di Donetsk (DNR) ha presentato un programma di azioni prioritarie del governo repubblicano, il che implica, in particolare, la creazione di uno Stato che si unisce con la Russia». Il piano è stato presentato in conferenza stampa ieri dal Vice Primo Ministro Andrei Purgin. La testata cita l’agenzia di stampa russa ITAR – TASS. 

 

«Ucraina e Russia sono completamente diverse: il sistema bancario, il sistema fiscale e il sistema finanziario sono diversi. Vi presentiamo un progetto, che prevede la costruzione di un sistema economico della Repubblica di Donetsk in una confederazione con le altre repubbliche» ha detto Purgin. Egli ha anche detto che nel prossimo futuro DNR vuole adottare il fuso orario di Mosca per una questione di “migliorare le condizioni di vita dei lavoratori”. La Repubblica di DNR vuole abbandonare gradualmente la grivna e aderire all’Unione doganale. Passando al rublo russo entro la fine dell’anno ha aggiunto Purgin.