Ucraina, dopo la guerra la fame

32

UCRAINA – Natsgvardiya. 26/06/14. La città è sull’orlo di una crisi alimentare. Secondo i volontari, notizia riportata dal RIA FederalPress: «La gente in città si lamenta del fatto che non ci sono soldi.

I pagamenti non arrivano da circa due mesi.Non c’è acqua, né elettricità, in alcune zone manca anche il gas. La gente ha bisogno di evacuare» si legge sul Segodnya.ua fonte Peter Dudnik.
I volontari hanno dichiarato inoltre che avevano difficoltà con l’evacuazione di persone da Slaviansk perché i posti di blocco della Guardia Nazionale non permettono di utilizzare le auto in città. Molti combattenti volontari conoscevano i membri del posto di blocco e sono passati senza problemi. «Ma ora non siamo più autorizzati ad entrare in città. Dicono che l’ordine è venuto dall’alto». E la gente rischia di morire di fame, ha detto Peter Angelica.