Depardieu nella lista nera ucraina

21

UCRAINA – kiev 09/08/2015. Kiev ha messo nella una lista nera più di una dozzina di attori e cantanti russi.

Le opere di questo artisti non possono più essere viste o ascoltate in Ucraina, tra di essi vi è Gerard Depardieu, riporta Deutsche Welle.
Il ministero della Cultura ucraino ha rilasciato un comunicato l’8 agosto secondo cui Depardieu e altri 13 artisti inseriti nella lista erano stati dichiarati «una minaccia alla sicurezza nazionale» poiché avevano appoggiato l’annessione della Crimea.
La portavoce Ministero Daryna Glushchenko ha detto che i divieti diverranno effettivi in un prossimo futuro.
A Depardieu, il cui nome è l’ultimo della lista, è stata concessa la cittadinanza russa, due anni fa, dopo aver cercato di evitare una tassa sui super-ricchi proposta dal governo socialista francese.
Il sessantaseienne attore francese ha ricevuto il suo passaporto russo direttamente dal presidente Putin, con il quale sembra aver stretto una profonda amicizia.
Già a luglio, l’Ucraina aveva vietato a Depardieu, che ora risiede in Belgio, di entrare nel paese per cinque anni.