Kiev, riforma della giustizia in corso

15

UCRAINA- Kiev. 03/06/15. Nadiya Viktorivna Savchenko, nel suo primo giorno in Parlamento, il 31 maggio ha cantato l’inno nazionale di Ucraina, così come promesso: Per non dimenticare le vittime di Maidan e del Donbass.

Ma la notizia sta nel suo nuovo appoggio al progetto di legge in materia di giustizia.  Il disegno di legge sul sistema giudiziario e lo stato dei giudici è stata introdotto dal Presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko. Come riportato da “di Korrespondent.net”, il 30 maggio, il capo dello Stato ha raccolto nella sua residenza il leader Rada per convincerlo a votare per il cambiamento attraverso la legge sul sistema giudiziario. Nel mese di marzo, un tribunale russo ha condannato Savchenko a 22 anni di carcere, colpevole dell’omicidio della giornalista russa Igor Korneliuk e Anton Voloshin e il tentato omicidio dei loro colleghi. Il presidente russo Vladimir Putin l’ha perdonata su richiesta dei parenti delle vittime. Il 25, è tornata in Ucraina.