UCRAINA. Gli ucraini non parlano più il russo

264

Il 29,9 per cento degli ucraini vorrebbero concedere uno status ufficiale alla lingua russa, riporta un sondaggio effettuato in Ucraina.

Il sondaggio, condotto dall’Ilko Kucheriv Democratic Initiatives Foundation, ha precisato che il 54,4 per cento degli ucraini non erano disposti a vedere la lingua russa come lingua ufficiale e un altro 15 per cento degli intervistati ha mostrato difficoltà a rispondere alla domanda.

Nel 2013, il 32,2 per cento dei cittadini ucraini avrebbe voluto che la lingua russa divenisse ufficiale, mentre nel 2016 la cifra è scesa al 30,3 per cento, riporta il sondaggio ripreso da Sputnik.

Il sondaggio è stato effettuato tra il 3 e il 25 luglio coinvolgendo 1.800 persone in varie parti dell’Ucraina con un margine di errore inferiore al 2,3 percento. Nell’Ucraina orientale, investita dalla guerra, le persone sono state intervistate solo nei territori controllati da Kiev.

Nel 2014, la Verkhovna Rada ucraina aveva dichiarato che la legge sullo status ufficiale della lingua russa in 13 delle 27 delle regioni del paese non era più valida. Nel gennaio 2017, la Verkhovna Rada aveva definito con legge come “ufficiale” la lingua ucraina, prevedendone l’uso esclusivo in quasi tutti gli ambiti sociali. Secondo la legge, la lingua ucraina deve essere obbligatoria sia per le autorità governative e locali, sia per gli istituti scolastici.

Il 15 agosto scorso, anche la Lettonia ha intensificato le misure contro l’utilizzo della lingua russa nelle scuole del paese. Già all’inizio del mese, il governo lettone aveva vietato agli studenti di affrontare gli esami di stato in tutte le lingue tranne quella lettone. La decisione è stata molto criticata dai rappresentanti della minoranza russa del paese perché ritenevano che l’obiettivo finale fosse quello di rimuovere la lingua russa dalle scuole delle minoranze nazionali, riducendola ad un corso opzionale. La lingua lettone è l’unica lingua ufficiale in Lettonia, mentre fino al 40 per cento della popolazione del paese parla il russo come lingua madre.

Anna Lotti