Ancora polemiche su Uber in Messico

30

MESSICO – Città del Messico 10/05/2016. Alle vivaci polemiche sulla presenza di Uber nelle città, ad aggiungere benzina sul fuoco sono i diversi reati che vengono commessi da alcuni suoi autisti.

Uno degli ultimi è avvenuto a Città del Messico. Un autista Uber è stato arrestato per aver stuprato e derubare una passeggera nei giorni scorsi, riporta Efe.
L’incidente è avvenuto all’inizio del 2 maggio dopo che la vittima aveva prenotato un giro su Uber mentre stava lasciando un bar nella zona di Condesa, son della capitale famosa per i suoi ristoranti e locali notturni. Dopo aver violentata, il conducente del mezzo ha rubato anche la sua borsa. L’uomo è stato poi arrestato. Le proteste non sono mancate in città.