Uae – Svizzera: stop all’export di armi

52

La Svizzera ha confermato il blocco dell’esportazione di armi verso gli Emirati Arabi Uniti.

Il caso era scoppiato nel luglio 2012, dopo la scoperta di una granata di fabbricazione svizzera parte di una commessa verso gli Eau in Siria (http://www.agccommunication.eu/geopolitica/regoledingaggio/565-la-svizzera-blocca-la-vendita-di-armi-agli-emirati.html). La Ruag, azienda produttrice della granata, ha riconosciuto il proprio prodotto nonostante on ci siano più state vendite alla Siria dal 1988. La rivelazione, avvenuta dopo la pubblicazione di una foto comparsa sui media svizzeri, aveva creato grande preoccupazione negli ambienti politici di Berna, preoccupata sulla destinazione finale delle proprie esportazioni. 

L’inchiesta svizzera aveva scoperto che la commessa di 225.162 granate inviate all’Uae nel 2003. Il governo svizzero ha detto che le inchieste continueranno per appurare cosa sia successo. Il governo Uae non ha commentato.