Typhoon britannici nei cieli sudcoreani

17

di Lucia Giannini  COREA DEL SUD – Seul 10/11/2016. Quattro Eurofighter Typhoon della Royal Air Force britannica hanno preso parte a un’esercitazione aerea con Corea del Sud e Stati Uniti il 8 novembre.
Le manovre sono in corso dal 4 novembre. I quattro Eurofighter hanno partecipato anche a precedenti esercitazioni congiunte in Malesia il 11-20 ottobre e in Giappone tra il 24 ottobre e il 3 novembre. È la prima volta dalla guerra di Corea che caccia britannici hanno volato in Asia per partecipare ad una esercitazione aerea congiunta, riporta The Chosun Ilbo.

Le forze aeree britanniche e statunitensi hanno effettuato operazioni congiunte per bombardare Iraq, Libia e Stato islamico.
La Raf ha detto che l’esercitazione non ha nulla a che fare con le provocazioni della Corea del Nord; secondo l’aviazione sudcoreana gli Eurofighter «si concentreranno sulla difesa contro attacchi aerei nemici, mentre le forze aeree di Corea del Sud e degli Stati Uniti si concentreranno su obiettivi chiave, ed effettueranno operazioni di interdizione aerea».

L’esercitazione include anche attacchi simulati su bersagli a terra. Il Typhoon è il jet da combattimento di Regno Unito, Germania, Italia e Spagna, che lo hanno sviluppato congiuntamente.