Tweet da 10mila battute

3

STATI UNITI D’AMERICA – Dana Point 06/01/2016. Twitter sta costruendo una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di twittare messaggi più lunghi rispetto al tradizionale limite di 140 caratteri.

Data di lancio del nuovo servizio la fine del 1° trimestre 2016, secondo più fonti citata dal sito web Re/Code. Twitter sta attualmente studiando un limite di 10mila caratteri; si tratta dello stesso limite di caratteri che l’azienda utilizza per pubblicizzare direttamente i suoi prodotti.
La voce aveva iniziato a girare da settembre, afferra insito statunitense.

L’aspetto grafico esterno sarebbe lo stesso solo che dopo il 140esimo carattere arriva un invito all’azione cliccando sul quale compare tutto il resto. La progettazione prevede tweet più grandi con più contenuto o immagini più grandi senza interrompere il modo in cui attualmente scorrere la timeline dell’app.

Il limite dei 140 caratteri c’è stato fin dall’inizio, è una parte della personalità del prodotto; ampliarlo, afferma Re/Code significa che Twitter intende fare seri cambiamenti nella speranza di attirare nuovi utenti; altro progetto su cui starebbero lavorando è cambiare la linea temporale cronologico inversa, altra caratteristica fondamentale di Twitter.
Per quanto riguarda i tweet espansi, Twitter sta elaborando anche un piano per affrontare potenziali problemi di spamming. La notizia ha fatto impazzire gli utenti di Twitter e il Ceo Jack Dorsey ha twittato una spiegazione per il potenziale cambiamento, e lo ha fatto con il nuovo modulo utilizzando una foto per mostrare come diventerà il servizio a breve.
Non resta che attendere.