Festa della neutralità ad Ashgabat

61

TURKMENISTAN – Ashgabat 13/12/2014. Il 12 dicembre è stata festa nazionale in Turkmenistan per il XIX anniversario della Giornata della neutralità.

La decisione del Turkmenistan di accettare lo status di neutralità permanente è stata ufficialmente riconosciuta dalle Nazioni Unite nel 1995. La sede del Centro regionale Onu per la diplomazia preventiva per l’Asia centrale è, infatti, ad Ashgabat.

La dichiarazione turkmena di neutralità permanente è stata riconosciuta e sostenuta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Si tratta di un «prezioso contributo alla pace e alla sicurezza in Asia centrale», riportava il messaggio del Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon al presidente del Turkmenistan Gurbanguly Berdimuhamedov.

Il Turkmenistan persegue una politica di neutralità positiva e di difesa: l’idea principale è quella di non partecipare a qualsiasi blocco politico-militare, riporta la dottrina militare di Ashgabat.

Resta alta però la tensione al confine con l’Afghanistan: il Turkmenistan ha un lungo confine con l’Afghanistan e Ashgabat ha espresso la volontà di tenere un dialogo di pace inter-afghano sotto l’egida delle Nazioni Unite.

Il 2015, inoltre, è stato dichiarato l’anno della neutralità e della pace dal Consiglio degli anziani del Turkmenistan e Ashgabat ha presentato una proposta nel corso della LXIX Assemblea generale delle Nazioni Unite di tenere il forum sulla sicurezza e la pace in Asia centrale sotto l’egida delle Nazioni Unite proprio nella capitale del Turkmenistan nel prossimo anno.