TURKMENISTAN. Ashgabat e Islamabad stringono i legami energetici

57

di Luigi Medici TURKMENISTAN – Ashgabat 13/01/2017. Il ministro degli Esteri del Turkmenistan Rashid Meredov ha ricevuto il plenipotenziario del Pakistan Abdul Malik per discutere di cooperazione energetica. Secondo un comunicato del ministero degli Esteri turkmeno ripreso da Trend i due paesi hanno registrato «l’elevato livello di cooperazione politica e diplomatica» tra Ashgabat e Islamabad.

L’ambasciatore pakistano ha osservato l’attiva cooperazione tra i due paesi basata su storia, cultura e tradizioni comuni.
Turkmenistan e Pakistan partecipano alla costruzione del più grande percorso energetico del continente, il gasdotto Tapi, Turkmenistan-Afghanistan-Pakistan-India. La capacità annuale del gasdotto raggiungerà i 33 miliardi di metri cubi, per una lunghezza totale di 1814 chilometri. Di questi 214 km passeranno attraverso il Turkmenistan, 774 km in Afghanistan, e 826 km in Pakistan; il costo preliminare del progetto Tapi è stimato a 10 miliardi di dollari. Ashgabat ha iniziato la costruzione della sua sezione di Tapi nel dicembre 2015 e si prevede che ci vorranno tre anni.
Inoltre, il Pakistan è interessato ad acquistare energia elettrica dal Turkmenistan.