TURCHIA. Zeppelin UAV sul muro di Ankara

31

Le forze armate turche intendono aggiornare la propria sicurezza delle frontiere con dei mini dirigibili sistemi di sorveglianza, Secondo quanto riporta l’agenzia Anadolu, il sistema è sviluppato dal produttore leader nel settore della difesa della Turchia, Aselsan.

Questo sistema di sorveglianza prevede strutture mobili, delle piccole unità, per monitorare la sicurezza locale e segnalare tempestivamente le emergenze. Il sistema verrà utilizzato per il mantenimento della sicurezza dei posti di frontiera.

I dirigibili Aselsan (nella foto) sono lunghi 16 metri e possono salire a un’altitudine di 1.000 metri. Questa misura va ad integrare la costruzione. Il muro è stato costruito con blocchi di cemento di una altezza di tre metri nelle province di confine di Ardahan, Kars e Igdir.

Secondo quanto riportato da Anadolu, il ministero degli Interni turco ha stanziato quasi 250 milioni di lire turche ai governatorati delle province di confine di Sirnak, Mardin, Sanliurfa, Kilis, Gaziantep e Hatay per la costruzione del muro.

Il muro sarà completato da recinzioni di filo spinato lungo il confine; tra le altre misure di sicurezza previste lungo il confine turco-siriano, ci sono fossati lungo i 365 chilometri delle province turche di Gaziantep, Kilis, Mardin, Sanliurfa e Hatay.

È compresa l’illuminazione lungo il perimetro del confine di 389 chilometri, recinzioni di filo lunghe 161 chilometri e filo spinato lungo altri145 chilometri.

Sono previste pattuglie anche ogni 50 metri e i posti di blocco delle guardie lungo il confine saranno rinforzati.

Le forze di sicurezza dovranno pattugliare le frontiere 24 ore si 24 e saranno installate telecamere di sorveglianza con capacità di visione notturna in alcuni punti strategici, riferiscono le fonti di Anadolu.

La costruzione del muro, secondo le autorità turche, è iniziata il 7 settembre 2013. Lo scopo del muro, secondo le autorità di Ankara è quello di bloccare il flusso di terroristi o aspiranti mujahidin diretti in Siria.

Luigi Medici